Angels

Ciascuno di noi è un angelo con una sola ala,

e possiamo volare soltanto abbracciati gli uni agli altri
Lucrezio

 

We are, each of us angels with only one wing;

and we can only fly by embracing one another

29178361_10215703452569674_6294756214215540736_n

 

Photo: Ines Palumbo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANT’AGOSTINO: “La morte non è niente…”
La morte non è niente. Sono solamente passato
dall’altra parte: è come fossi nascosto nella
stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che
eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato,
che ti è familiare; parlami nello stesso modo
affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare
tono di voce, non assumere un’aria solenne o
triste. Continua a ridere di quello che ci faceva
ridere, di quelle piccole cose che tanto ci
piacevano quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di
prima: pronuncialo senza la minima traccia
d’ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che
ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una
continuità che non si spezza. Perché dovrei
essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente,
solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono
lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro
l’angolo.
Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio
cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi
ami: il tuo sorriso è la mia pace.

Mimmo_Buda_2

Appello

Posto questo appello prelevato dal blog di mia zia http://rita.spazioblog.it
 Amici, nella mia regione, in questi ultimi cinque anni, sono stati registrati diversi casi di giovani deceduti per la negligenza della sanità. Non si può andare avanti così. Anch’io sono una vittima della malasanità e sono ancora viva per miracolo… non sono giovane come loro… “la mia storia” si trova nell’ultima pagina http://rita.spazioblog.it/Malasanit%E0/il link del mio blog “ufficiale”  I familiari di Flavio ve ne saranno grati.Cercate di far girare questo messaggio fra i vostri amici e di informarmi su chi ha aderito al mio appello. Ciò che è successo a Flavio, Federica Monteleone, Eva Ruscio, Angela Scibilia … non deve succedere più. Sono figli nostri! Aiutateci anche voi, anche noi facciamo parte dell’Italia e non dobbiamo essere dimenticati.
Flavio Scutellà

                                                      Angela Scibilia

Federica Monteleone

Eva Ruscio

for an angel…

Ti avremo sempre negli occhi
col tuo viso bianco
come il cielo del mattino che sboccia,
ancora pieno di brufoli di stelle
che non vedranno il sole.

Hai messo le ali al tuo amore
per arrivare subito all’eterno Amore.
Non hai atteso e non ti bastava
l’amore degli uomini.

Così, lasciandoci nel mistero umano della morte,
sei approdato, lo sappiamo,
alla eternita’ della resurrezione.

Ci hai lasciato di sasso,
senza darci il tempo di piangere,
quasi che a te fosse gradita
solamente la gioia della resurrezione.

Perdonaci se adesso
su queste righe cadono
le nostre umane lacrime.

Te li regaliamo come
lacrime del nostro umano amare.

http://blog.panorama.it/italia/2007/10/31/in-coda-per-la-sala-operatoria-cosi-muore-flavio-a-soli-12-anni/

Muore giovane colui che al cielo è caro.

 

Con bontà e semplicità d’animo dedicò la sua esistenza al lavoro e all’amore della famiglia ispirandosi sempre ai dettami della rettitudine. Il destino ti ha tolto troppo presto all’affetto della famiglia ma non ti toglierà mai dalla nostra memoria e dal nostro cuore.

 

Una lacrima per i defunti evapora. Un fiore sulla loro tomba appassisce. Una preghiera per la loro anima la raccoglie Iddio.

(S. Agostino)